2018 - SPITSBERGEN E NORD EST GROENLANDIA
Crociera da 18 giorni, 17 notti in veliero (RVR25)
/images/gallerie_viaggi/img_tour_up/crociera_estate/2.jpg
5450
Crociera sul Rembrandt van Rijn, un bellissimo veliero olandese, lungo le coste orientali della Groenlandia, per visitare gli innumerevoli siti unici dal punto di vista naturalistico e le piccole realtà autoctone che ancora oggi vivono in modo tradizionale e che furono le prime a venire a contatto con le spedizioni provenienti dall'europa nel 19° secolo.
1°giorno: (in aereo) Longyearbyen (in vascello)
Arrivo a Longyearbyen, la capitale amministrativa dell'arcipelago Spitsbergen di cui Spitsbergen è l'isola più grande. Prima di intraprendere la navigazione vi è la possibilità di visitare questo ex villaggio minerario. La chiesa parrocchiale e il Museo Polare sono luoghi da visitare. In prima serata la nave salperà procedendo lungo l'Isfjorden, il fiordo nel quale si trova Longyearbyen alla volta della Groenlandia.

2°-4°giorno: (in vascello)
Giornate impiegate nella navigazione e nell'avvistamento dei grandi mammiferi marini che popolano le acque del Mar di Groenlandia e degli uccelli migratori.

5°giorno: (in vascello) Foster Bugt (in vascello) Myggebugten
Con l'ausilio di venti favorevoli si arriverà in mattinata alla vista della costa terrestre e si tenterà un primo avvicinamento lungo il Foster Bugt ed un primo sbarco nel pomeriggio nella località di Myggebugten. Al di là del rifugio dei vecchi cacciatori (nella prima metà del secolo scorso l'area era abitata da cacciatori norvegesi di Orso Polare e Volpe Artica) vi è una vasta tundra popolata da buoi muschiati e dei laghetti che ospitano oche.

6°giorno: (in vascello) Kaiser Franz Joseph Fjord (in vascello)
Proseguimento della navigazione lungo il Kaiser Franz Joseph Fjord, un magnifico fiordo con imponenti montagne su entrambi i lati navigato da enormi iceberg. In serata si raggiungerà l'incredibile Teufelsschloss; una montagna dalla particolare colorazione dovuta alle rocce sedimentarie datate 950-610 milioni di anni fa di cui è costituito. L'intero fiordo profondo circa 16 km sarà la scena geologica dei successivi giorni di navigazione.

7°giorno: (in vascello) Renbugten (in vascello)
Proseguimento all'interno del fiordo fin nelle sue parti più profonde alla scoperta delle magnifiche formazioni geologiche dell'area e della fauna che la popola. In serata arrivo nei pressi della località di Renbugten dove si sosta per il pernottamento.

8°giorno: (in vascello) Maria Ø (in vascello)
In mattinata sbarco a Renbugten per le escursioni e l'avvistamento della fauna locale costituita dal Bue muschiato e dalla Volpe Artica. Nel pomeriggio proseguimento della navigazione verso est alla volta della piccola isola di Maria Ø alla quale arriveremo in prima serata.

9°giorno: Maria Ø
Giornata dedicata alla visita dell'isola, avamposto militare tedesco nella seconda guerra mondiale e sede di una stazione di ricerca estiva fondata nel 1950 dal danese Lauge Koch. Lo spettacolo naturale è garantito dalla posizione centrale della piccola isola rispetto al sistema dei fiordi che la circondano.

10°giorno: (in vascello) Alpefjord (in vascello)
Proseguimento della navigazione per Ella Ø in mattinata e lungo il fiordo di Segelsällskapets nel pomeriggio, nel tentativo di raggiungere la località di Skipperdal, la sua straordinaria geologia e le molteplici possibilità di escursioni. In serata arrivo all'ingresso del fiordo di Alpefjord per ancorare l'imbarcazione e sostare per la notte.

11°giorno: (in vascello) Menander Øer (in vascello)
Proseguimento della navigazione lungo il Kong Oscars Fjord e sbarco nella piccola isola di Menander Øer; un altro luogo spettacolare che offre buone opportunità a piedi e alte probabilità di avvistamento di grandi mammiferi terrestri. Durante la notte buone possibilità per assistere all'Aurora Boreale in caso di bel tempo.

12°giorno: (in vascello) Antarctic Havn (in vascello)
Continuando la navigazione verso est arrivo e sbarco a Antarctic Havn nel pomeriggio dove si passerà la seconda metà della giornata. Un' ampia ed estesa valle dove in questo periodo dell'anno la comparsa dei primi colori autunnali della vegetazione rendono il paesaggio ancora più bello.

13°giorno: (in vascello) Scoresbysund (in vascello)
La giornata sarà dedicata al raggiungimento, attraverso il mare aperto, del più grande fiordo al mondo, Scoresbysund.

14°giorno: (in vascello) Milne Land (in vascello)
Proseguimento all'interno del fiordo raggiungendo prima Danmark Ø dove si trovano i resti di un insediamento Inuit abbandonato circa 200 anni fa costituiti da anelli di pietre circolari che costituivano le basi delle abitazioni estive. Nel pomeriggio proseguimento della navigazione verso ovest al raggiungimento della Milne Land in un braccio di mare disseminato da imponenti iceberg.

15°giorno: (in vascello) Sydkap (in vascello) Nordvestfjord (in vascello)
Arrivo e sbarco nella località di Sydkap, nella parte più remota del fiordo di Scoresbysund. Le Lepri artiche popolano quest'area, cancello di ingresso del fiordo del Nordvestfjord, lembo di mare navigato da imponenti iceberg alti più di cento metri e con dei fronti di oltre un chilometro.

16°giorno: (in vascello) Ittoqqortoormiit (in vascello)
Proseguimento della navigazione verso est ed arrivo nel primo pomeriggio a Ittoqqortoormiit, il più grande insediamento nel Scoresbysund con circa 500 abitanti. Sbarco e visita della località. Presso l'ufficio postale si possono acquistare francobolli per le cartoline mentre una passeggiata permette di osservare i cani da slitta e le pelli di Bue muschiato, Orso Polare e Foca in essiccazione.

17°giorno: (in vascello) Constable Pynt
Proseguimento della navigazione lungo la Terra di Jameson con sbarco in una laguna nei pressi di Capo Stewart dove sarà possibile effettuare diverse escursioni sulla terra ferma per l'osservazione delle molte specie di uccelli che qui si radunano per la migrazione. Sosta in serata in rada al largo di Constable Pynt.

18°giorno: Constable Pynt (in aereo) Reykjavik
In prima mattina sbarco al porto del campo di aviazione di Constable Pynt per il proseguimento del viaggio con volo charter alla volta di Reykjavik.

Tutti gli itinerari sono puramente indicativi. I programmi possono variare a seconda delle condizioni del ghiaccio marino, delle condizioni meteorologiche, dalla disponibilità dei luoghi di sbarco e dalle opportunità di avvistamento della fauna e della flora selvatica. L'itinerario finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo. La flessibilità è fondamentale per questo tipo di viaggio.
Tariffe per persona in cabina doppia e tripla.

Tripla Esterna: 5.450 Euro
Doppia Interna: 6.050 Euro
Doppia Esterna: 6.550 Euro

In singola supplemento del 80% rispetto alla quota in doppia.
Possibilità di abbinamento in camera doppia o tripla con altri passeggeri purché dello stesso sesso.
Da aggiungere: quota iscrizione e coperture assicurative: 150 Euro circa (in funzione del prezzo totale).
Da verificare sempre eventuali Fuel Surcharges.

Le tariffe NON comprendono i passaggi aerei dall’Italia e gli eventuali pernottamenti in transito: contattateci per la quotazione.


2018
LUG: 28 - RVR25

Imbarco/Sbarco:
Longyearbyen/Constable Pynt

IL PREZZO DEL VIAGGIO COMPRENDE:
il viaggio a bordo della nave specificata per ogni itinerario; tutti i pasti a bordo inclusi snack, caffè e tea; tutte le escursioni in gommone e le visite descritte nel programma ; assistenza di un capo spedizione, esperto naturalista; oneri, tasse portuali e di imbarco, trasferimenti e facchinaggio a Constable Pynt dall'aeroporto al porto di imbarco in coincidenza con i voli charter organizzati in coincidenza da Reykjavik.
IL PREZZO DEL VIAGGIO NON COMPRENDE:
qualsiasi passaggio aereo, i pernottamenti prima e dopo la crociera, i trasferimenti da e per gli aeroporti, l’ottenimento del visto consolare se necessario, tasse aeroportuali e governative, copertura assicurativa personale, del bagaglio e contro la cancellazione (raccomandata!!), pasti a terra, mance ed extra personali come bevande, telefono, bar, lavanderia ….

Note:

Le Crociere Polari di Ocean Wide Expeditions hanno un’impostazione marcatamente scientifica e naturalistica e sono appositamente studiate per usufruire delle lunghissime giornate di luce dell’estate artica e per approfittare della minore estensione della calotta artica. Includono la pensione completa e le escursioni (in media due al giorno). Gli scafi delle agili navi da ricerca e dei velieri e le moderne apparecchiature di bordo, consentono una tranquilla e sicura navigazione attraverso i ghiacci. Le frequenti escursioni in gommone, permettono con l’assistenza di preparati accompagnatori, di prendere terra nelle più remote e meno esplorate regioni del nord del pianeta, per esplorare e osservare liberamente la sorprendente e selvaggia vita e la natura dell’artico. Ogni itinerario si caratterizza per diversa durata, itinerario ed attività (dall’avvistamento degli Orsi a quello dei Cetacei, dall’Aurora Boreale al naturalistico o ad attività di immersioni artiche o fotografiche). Dai fiordi norvegesi alle acque dell’alto artico, alle coste Islandesi o Groenlandesi si naviga lungo scogliere dove risiedono enormi colonie di uccelli marini, attraverso mari ricchi di vita dove è facile avvistare numerose specie di balene, vedere gli orsi bianchi, le foche ed i trichechi sulle cime degli iceberg alla deriva. Queste remote e disabitate regioni, nonostante l’asprezza delle condizioni di vita, nascondono inaspettatamente anche numerose testimonianze di 5000 anni di vita dell’uomo.

Lingua: le partenze NON garantiscono assistenza in Italiano e la lingua di bordo è l’inglese. Su alcune partenze potrà capitare che a bordo si parli anche Francese e/o Tedesco.
Itinerario: deve essere considerato come molto generico. I programmi possono essere variati dal capo spedizione a seconda delle condizioni atmosferiche e del ghiaccio; lo scopo principale sarà quello di sfruttare le migliori opportunità di avvistamento della fauna selvatica o dei fenomeni naturali o delle migliori condizioni all’effettuazioni delle attività previste. La flessibilità nei programmi è fondamentale. Gli sbarchi sono sempre soggetti alle condizioni meteo e alle norme ambientali (AECO). Piani di navigazioni e fasce orarie di sbarco sono sempre pianificate con l'AECO prima dell'inizio della stagione. Il piano di navigazione finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo e dal comandante.

Racchette da neve: a bordo del Noorderlight e del Rembrandt tutti i passeggeri riceveranno un paio di racchette da neve distribuite gratuitamente. La richiesta a bordo di articoli e attrezzature senza pre-ordine e voucher non è consentito.

Escursioni su Zodiac: durante la crociera saranno organizzate numerose escursioni a terra e passeggiate guidate per scoprire la fauna selvatica; queste escursioni in gommone sono incluse e disponibili a tutti i passeggeri durante le spedizioni. Lo scopo principale è l'avvistamento della fauna nel rispetto scrupoloso della natura selvaggia della regione.

L’armatore impone le seguenti penalità di cancellazione:
Fino a 90 giorni prima della partenza: 20 % del prezzo totale
da 89 a 60 giorni prima della partenza: 50 % del prezzo totale
dal 59° giorno al giorno di partenza incluso: 100 % del prezzo totale

EQUIPAGGIAMENTO STANDARD richiesto per le Crociere Artiche

Equipaggiamento di cui ogni passeggero dovrebbe disporre:
• Zainetto da utilizzare durante le escursioni
• Un paio di scarpe da trekking
• Giacca e pantaloni impermeabili e resistenti e al vento
• Un berretto di lana
• 1 paio di guanti resistenti al vento e un paio di lana.
• Calzamaglia di lana
• 1 caldo maglione di lana
• Calze di lana
• 2-3 cambi di abiti per l’interno
• Occhiali da sole
• Articoli da toilette
• 1 sciarpa

Inoltre, raccomandiamo:
• 1 Binocolo
• macchina fotografica (a bordo sono disponibili I rullini)
• 1 paio di pantofole
• 1 paio di stivali di gomma
• crema solare
• pillole per il mal di mare.

IN ITINERARIO:

Svalbard, Longyearbyen, Foster Bugt, Myggebugten, Kaiser Franz Joseph Fjord, Renbugten, Maria Ø, Alpefjord, Menander Øer, Antartide Havn, Scoresbysund, Milne Land, Sydkap, Nordvestfjord, Ittoqqortoormiit, Constable Pynt, Reykjavik

PARTENZE:

28 luglio 2018

  • ISLANDA IN SUPERJEEP

    Tour di Gruppo da 13 giorni, 12 notti

    26 luglio, 10 agosto

    Tra i più completi itinerari naturalistici che potrete affrontare in Islanda. Effettuato in Superjeep con guida italiana in 13 giorni e 12 notti. Inclusi i pasti come dettagliato nel programma, sistemazioni in camere con e senza bagno. Voli non inclusi.

  • 2018 - AURORA BOREALE IN ISLANDA, GROENLANDIA E SVALBARD

    Crociera da 14 giorni, 13 notti

    5 settembre 2018

    Itinerario in crociera dalle Svalbard all'Islanda passando per la costa occidentale della Groenlandia. Una occasione unica per l'avvistamento di uno dei fenomeni più affascinanti della natura; l'Aurora Boreale.

  • AURORA IN ISLANDA: 1 NOVEMBRE DA ROMA (con ICELANDAIR)

    Tour di Gruppo da 5 giorni, 4 notti

    1 NOVEMBRE 2017 da Roma

    Offerta Islanda per il ponte di novembre: volo diretto da Roma, trasferimenti, 4 notti in hotel con prima colazione, 5 giorni a Reykjavík. Possibilità di 5 escursioni facoltative supplementari con guida in italiano (Circolo d'Oro; Caccia all'Aurora boreale, Blue Lagoon; visita della Città; La Costa Meridionale).