COVID-19 - Aggiornamenti in Islanda

Le autorità islandesi, in collaborazione con funzionari sanitari, hanno adottato importanti misure per contenere la potenziale diffusione del virus COVID-19 e ridurre al minimo gli effetti sul paese. l'Islanda è in costante collegamento con le parti interessate e le autorità competenti, osservando attentamente la situazione e adottando misure ove opportuno.

È importante notare che l'Islanda rimane aperta e non esistono restrizioni di viaggio per i viaggi nel paese o al suo interno.

Come è possibile?

L'Islanda ha pochi punti di ingresso e la più bassa densità di popolazione in Europa. Di conseguenza, le autorità sanitarie sono state in grado di spostarsi rapidamente per identificare, comunicare e, se necessario, mettere in quarantena i residenti islandesi. Alla luce del fatto che il paese è un'isola, è stata posta particolare enfasi sull'identificazione dei residenti e dei viaggiatori che rientrano da aree ad alto rischio in azioni preventive, nonché a coloro che sono stati in contatto con individui infetti, per contenere la diffusione del virus. Un numero proporzionalmente elevato di campioni è stato così prelevato dai passeggeri in arrivo per ottenere una diagnosi precoce delle infezioni.

La maggior parte dei casi di infezione in Islanda è stata quindi direttamente collegata ai viaggi verso aree ad alto rischio, principalmente nel Nord Italia e in Austria. Finora due persone diagnosticate sono state ricoverate in ospedale come gravemente malate. Non sono stati riportati decessi. Oltre a ciò, poiché una misura preventiva vicino a un migliaio di persone è rimasta in quarantena domestica per 14 giorni, poiché di recente è tornata da aree ad alto rischio o è venuta a contatto con individui infetti. individui infetti.

Il ministro della sanità islandese ha imposto il divieto di eventi e incontri pubblici organizzati per oltre 100 persone per quattro settimane, a partire da lunedì 16 marzo. Durante il divieto verranno introdotte notevoli restrizioni per le scuole e gli asili, anche se le operazioni continuano.

Le autorità sono ben equipaggiate per gestire la situazione ed è stata posta enfasi sul mantenere chiaro e disponibile al pubblico il flusso di informazioni degli ultimi sviluppi. Questo è ad es. attraverso conferenze stampa quotidiane con funzionari della sanità e della sicurezza nazionale tramite canali di notizie. Gli ultimi aggiornamenti e le informazioni utili sono disponibili anche sulla pagina web COVID.IS.

PROIEZIONE NAZIONALE

Le autorità islandesi collaborano con un'azienda islandese di biotecnologia, deCode Genetics, per condurre una valutazione nazionale della diffusione del virus, con l'obiettivo di facilitare le azioni future per frenare la diffusione del virus.
 
Il 13 marzo deCODE ha iniziato a sottoporre a screening l'intera popolazione islandese - quegli islandesi che lo desiderano - per COVID-19. Lo scopo dello screening ha lo scopo di informare coloro che hanno sintomi se hanno il virus, in collaborazione con la direzione della salute, al fine di aiutare gli sforzi già in corso. L'iniziativa è stata ben accolta sin dall'inizio poiché migliaia di islandesi hanno firmato per lo screening.

Fonte ufficiale https://www.islandsstofa.is/en/covid-19
13/03/2020

Share it