Vatnajokull National Park

Il Vatnajokull National Park è stato istituito il 7 giugno del 2008, e con esso il governo ha avviato un progetto di conservazione della natura fino ad allora impensabile, instituendo i 12.000 km2 del Parco Nazionale Vatnajökull, il più grande d’Europa, nonché uno dei più suggestivi e spettacolari del mondo. L’area protetta del Parco Nazionale  Vatnajökull comprende una serie di valli, monti, cascate, corsi d’acqua e ambienti un tempo i parchi nazionali. Con la creazione del Vatnajokull National Park è stata accorpata all’area del ghiacciaio da cui prende il nome, i già esistenti Skaftafell National Park a sud ovest, il Jokulsargljufur National Park nel nord, i campi di lava limitrofi al ghiacciaio (Hagonguhraun, Veidivatnahraun, Vesturoraefi), l’ area del Mt. Snaefell, Eyjabakkar e parte dell’ area di Hraun a nord del ghiacciaio occupando.

Il Vatnajokull National Park si sviluppa attorno al più grande ghiacciaio d' Europa; con una superficie di 8.100 kmq, il ghiacciaio Vatnajökull si trova a sud est dell’Islanda e ne ricopre circa l’8% della superficie. Il suo spessore medio è di 400 metri, quello massimo di circa 1100 metri, e sotto la sua cappa di ghiaccio ospita diversi vulcani attivi, tra i quali il Bardarbunga (il più grande) e il Grimsvotn, le cui eruzioni ciclicamente sciolgono i ghiacci creando inondazioni glaciali che coprono la pianura sottostante e si riversano in mare. Il ghiaccio nasconde sotto di sè una serie di montagne, valli, altipiani e vulcani,  (il più attivo). Mentre la calotta polare si erge al massimo fino ai 2000 mt. slm. la base del ghiacciaio raggiunge il suo punto più basso a 300m sotto il livello del mare.

Dove si trova?

I centri di accoglienza / informazioni per i visitatori sono a: Asbyrgi, Myvatn, Skriduklaustur, Hofn, Skaftafell, Kirkjubaejarklaustur.

Il ghiacciaio  Vatnajokull

È la quarta massa di ghiaccio al mondo dopo la calotta glaciale dell'Antartide, la calotta glaciale della Groenlandia ed il Campo de Hielo Sur in Patagonia

L’attività di vulcani sotto il ghiacciaio dà vita anche a un lungo sistema di suggestive caverne, alcune delle quali sono accessibili con strumenti adeguati ai più esperti ed appassionati. Nella periferia meridionale del Vatnajökull si trova la montagna Hvannadalshnúkur (2.119 m), la cima più alta d’Islanda.

A Nord
Il paesaggio che circonda il ghiacciaio a nord è estremamente variegato. L' altopiano è percorso da fiumi glaciali dagli impetuosi flussi estivi. I vulcani di Askja, Kverkfjoll e Snaefell troneggiano sulla regione, insieme alla montagna vulcanica Herdubreid, che gli islandesi chiamano la regina delle montagne. Ancora più a nord le enormi inondazioni glaciali hanno scavato il canyon del Jokulsargljufur dove la possente cascata di Dettifoss ( la più grande per estensione in Europa ) ne caratterizza il paesaggio. Le formazioni sceniche di Hljodaklettar a ferro di cavallo e le scogliere di Asbyrgi caratterizzano l’estrema parte a nord del parco.

A Sud
Il lato sud del Vatnajokull è caratterizzato da alte dorsali montuose ( tra cui il vulcano Oraefajokull e la vetta più alta di Islanda, il monte Hvannadalshnukur ) , con i ghiacciai che scavalcandole giungono giù fin sulla pianura e poi al mare. A sud ovest, al riparo dal ghiaccio, l' oasi di vegetazione di Skaftafell si affaccia sulle sabbie nere depositate sul lato ovest del fiume Skeidara. Sabbie per lo più composte da cenere frutto delle frequenti eruzioni del Grimsvotn e portate a valle dal fenomeno delle inondazioni glaciali ( i conseguenti scioglimenti improvvisi e talvolta devastanti del ghiaccio causati dalle eruzioni che avvengono al disotto della calotta ).

Ad Ovest
Il paesaggio ad ovest del Vatnajokull è caratterizzato dagli effetti delle due più grandi eruzioni vulcaniche avvenute al mondo in tempi recenti; quella del vulcano Eldgja nel 934 e del Lakagigar 1783 - 1784. L’ area di Vonarskard, a nord - ovest del ghiacciaio, è una zona caratterizzata dal terreno spesso colorato e ad alta temperatura, una zona spartiacque tra Nord e Sud dell' Islanda.

Maggiori info sul sito: Vatnajokull National Park

 

Share it